28 Aprile 2022

Google Analytics 4: addio Universal Analytics

Come annunciato pochi giorni fa, Google Analytics 4 diventerà a partire da luglio 2023 l'unico tool di analisi di casa Google.
Prima di tutto ci teniamo rassicurarti: questo cambiamento rappresenta una grande opportunità per i business digitali poiché Google Analytics 4 con il suo nuovo data model e le sue novità offre (quasi) illimitate possibilità di arricchimento dei dati e scoperta di insight utili per la crescita.

Se sei nuovə sul nostro Journal, ecco alcuni articolo pubblicati in precedenza su Google Analytics 4 che potrebbero interessarti:

Se vuoi lavorare con noi all'implementazione di Google Analytics 4 contattaci compilando questo form:

Perché è importante parlare di Google Analytics 4?

Google ha annunciato che a luglio 2023 Universal Analytics verrà dismesso

Google Analytics 4 diventerà lo strumento unico di Google di riferimento per le analisi multipiattaforma.

A partire dal 1° luglio 2023 tutte le proprietà standard di Universal Analytics smetteranno di processare i dati mentre quelle relative a Universal Analytics 360 cesseranno definitivamente la loro attività il 1° ottobre 2023.

I report saranno ancora visibili per pochi mesi, tuttavia lo storico dei dati raccolti su Universal Analytics non verrà migrato automaticamente sulle nuove properties GA4.

Cosa cambia da Universal Analytics?

Avevamo parlato del nuovo Google Analytics e delle differenze con la versione precedente già in questo articolo, ma in questo cerchiamo di raccontarti i cambiamenti senza entrare troppo nel dettaglio, per darti un'overview.

Vedremo quindi:

  • il data model, ovvero modello event based di Google Analytics 4
  • il modello app+web
  • i vantaggi lato advertising per la creazione di audience
  • le maggiori possibilità esplorative
  • la connessione con Google Big Query
  • le novità in ambito privacy e anonimizzazione dei dati

Modello event based

Il nuovo Data Model di GA4 è completamente diverso da quello di Universal Analytics; a differenza del precedente sistema di monitoraggio fortemente improntato sul concetto di sessione, il nuovo Data Model è stato sviluppato secondo il paradigma “event based”. In Google Analytics 4 ogni interazione rappresenta un evento, persino la classica visualizzazione di pagina e l’utente diventa fulcro delle analisi.

Modello app + web

Sicuramente una delle novità più interessanti è la possibilità di integrare all’interno della stessa property (Data Streams all’interno di Firebase) i dati del tuo sito web e di eventuali app (Android e iOS).

In questo modo sarà possibile misurare le interazioni tra diverse piattaforme e ottenere una visualizzazione olistica del proprio ecosistema. Per unificare la user journey tra i diversi ambienti sarà necessario assegnare allo user un unico identificativo comune tra le diverse piattaforme.

Creazione di audience più avanzate per le campagne tramite algoritmi di Machine Learning

Le audience di Google Analytics 4 consentono la creazione di segmenti più specifici e avanzati di utenti che possono essere automaticamente condivisi con Google Ads in maniera dinamica a seconda dell’accettazione da parte dell’utente delle funzionalità di remarketing.

Grazie all’utilizzo di avanzati sistemi di Machine Learning è anche possibile creare “predictive audience” (esempio: utenti che verosimilmente effettueranno un acquisto nei prossimi 7 giorni, utenti che verosimilmente nei prossimi 7 giorni non torneranno a visitare il sito web) in modo da affinare le campagne di remarketing e re-engagement.

Maggiori capacità esplorative

Google Analytics 4 permette di customizzare la propria interfaccia per poter mettere in risalto le metriche e i trend più in linea con le proprie necessità. Inoltre, la sezione “Explore” (precedentemente fruibile unicamente degli utenti 360) è messa a disposizione gratuitamente, dando la possibilità di creare rapidamente report custom di varia complessità favorendo l’esplorazione dei dati in modalità self-service.

Connessione nativa a BigQuery

Con Google Analytics 4 viene data inoltre la possibilità di attivare gratuitamente l’esportazione dei dati raw su Google BigQuery, uno strumento utile e potente per analizzare ancora più in dettaglio i dati grezzi provenienti dalla piattaforma.

Aggiornamenti importanti in tema privacy e anonimizzazione dati

Da un recente annuncio (23/03/2022) Google ha dichiarato che entro poche settimane introdurrà una nuova modalità di processamento dei dati per ottemperare alle esigenze privacy dettate dal GDPR. I dati raccolti su property GA4 europee infatti verranno processati su server europei, nei quali gli indirizzi IP verranno anonimizzati senza lasciare traccia degli originali, prima di essere trasferiti sui server americani.

In ogni caso, per avere il massimo livello di controllo sui propri dati e implementare tecniche di anonimizzazione ancor più forti, la soluzione di riferimento è GTM Server Side.

Come gestire la transizione?

Lavoriamo insieme ai nostri clienti al passaggio a Google Analytics 4 da ormai parecchi mesi con risultati soddisfacenti sia in ottica di qualità che di arricchimento del dato e abbiamo raccolto alcuni consigli per te:

Consiglio 1. Creazione di uno storico dei dati

Seppur la data di dismissione di Universal Analytics sembri lontana, è importante iniziare a migrare tutte le property con buon anticipo e almeno un anno prima dalle date ufficiali proposte da Google, in modo tale da avere uno storico di dati da poter poi confrontare successivamente. Se non lo si ha ancora fatto, è importante iniziare ad attivarsi per impostare sin da subito il nuovo sistema di tracciamento.

Consiglio 2. Esportazione dei dati di Universal Analytics

Quando Universal Analytics verrà dismesso, i dati collezionati fino a quel momento saranno fruibili solamente per pochi mesi dalla data di dismissione. È importante quindi, se si tiene allo storico dei propri dati, procedere con l’esportazione dei report essenziali.

Consiglio 3. Approfittare del cambiamento e rivedere la data strategy

Non accontentarsi della semplice migrazione: il cambio di strumento fornisce l’occasione di poter rivedere la strategia di tracking utilizzata fino a quel momento per poterla adattare al meglio alle proprie esigenze. È sconsigliato procedere con una semplice duplicazione degli eventi finora raccolti.

Cosa possiamo fare insieme?

Persone Vicino Al Tavolo

Il nostro obiettivo è accompagnare le aziende con cui lavoriamo in un processo di crescita data driven, ovvero sfruttare i dati per conoscere gli utenti e sviluppare una strategia digitale vincente.

Lavoriamo in un'ottica partecipativa con gli stakeholder aziendali seguendo queste fasi:

  • Definizione della Data Strategy

Supporto strategico mirato a comprendere le esigenze degli stakeholder e tradurle in KPIs del sistema di tracciamento. L’output consiste in un documento statico di linee guida in cui verranno elencati i requisiti funzionali del sistema.

  • Setup e implementazione sistema di tracking con Google Analytics 4 anonimizzato 

Implementazione di tracciamenti web tramite Google Tag Manager e Google Analytics 4. Include il QA dei dati raccolti. 

  • Implementazione GDPR compliant 

Adattamento dei tracciamenti in modo che siano in linea con le regole privacy aziendali e adeguate alla normativa vigente GDPR tramite l’implementazione anonimizzata.

Se vuoi maggiori informazioni puoi contattarci cliccando qui oppure visualizzare più dettagli sul servizio cliccando il bottone qui sotto:

Abbiamo inoltre sviluppato un workshop intensivo rivolto ai team aziendali che vogliono esplorare lo strumento e acquisire tutte le competenze per poter utilizzare Google Analytics 4 in autonomia: lo trovi qui.

Speriamo che questo articolo ti sia stato utile!
Se hai domande o dubbi scrivici: non vediamo l'ora di parlarne con te.

8 Gennaio 2021

Quiz Google Analytics 4

Da alcune settimane Google ha annunciato il rilascio della nuova versione di Analytics: Google Analytics 4. Quella che fino a poco tempo fa era nota come Google Analytics App+Web, adesso è stata ribattezzata Google Analytics 4.

Tra le principali novità abbiamo un'interfaccia rinnovata, un tracciamento semi-automatico, segmentazione avanzata e goal retroattivi.

Scopri con questo test gratuito quante ne sai sul nuovo aggiornamento: alla fine riceverai delle risorse gratuite per approfondire le tue conoscenze!

NON PERDIAMOCI DI VISTA
VUOI RICEVERE AGGIORNAMENTI?
SEGUICI SUI SOCIAL

Copyright 2022, Digital Pills SRL
Via Stampatori 4, 10122 | Torino, Italia
P.IVA: IT12183450019