Cosa imparerai in questo articolo

In questo articolo capirai come individuare e creare i contenuti adatti per il tuo target, ovvero il “cliente tipo” a cui ti rivolgi. Prima capirai perché è importante conoscere il target per sviluppare i contenuti adatti. Poi vedrai le domande sui tuoi clienti a cui devi rispondere per strutturare una strategia di content marketing efficace. Infine troverai alcuni consigli su come sviluppare i contenuti.

Perché è importante conoscere il target per creare i contenuti?

  1. Avere ben chiaro chi è il tuo cliente tipo ti permetterà di sapere se stai creando i giusti contenuti per il giusto pubblico (e questo riguarda non solo il tuo prodotto, ma anche la tua comunicazione, il design del tuo sito o del tuo blog).
  2. Conoscere il tuo target è fondamentale per creare dei contenuti che facciano leva sulle necessità dei clienti (perché è questo che devi fare: rispondere alle necessità del tuo target).
  3. Ultimo motivo, che è anche diretta conseguenza degli altri due, è il fatto che sviluppare delle strategie di marketing che mettano al centro il cliente finale porterà sicuramente ad aumentare le conversioni.

Le 4 domande a cui rispondere

1. Quali problemi risolve il mio prodotto?

Se sai perchè il tuo prodotto esiste (ad esempio: se hai una lavatrice a basso consumo energetico sai che serve per lavare gli indumenti consumando poca energia) i tuoi contenuti dovrebbero fare riferimento a quel motivo (e quindi: la mia lavatrice lava bene e lo fa consumando poco).

2. Chi sono i miei clienti attuali? Li posso raggruppare in un unico tipo di persone o no?

Questo dovrebbe essere abbastanza facile, che il tuo negozio sia fisico o online. Nel tuo negozio di lavatrici entrano principalmente famiglie con bambini? Oppure giovani coppie? Pensionati?

3. Quali sono i miei competitor? Come comunicano?

Una buona strategia di ricerca sul proprio target non può prescindere da un’analisi dei competitor. Non basta guardare e copiare cosa fanno gli altri. Studia i loro prodotti, la loro comunicazione e i canali che usano.

4. Perché le persone dovrebbero scegliere i miei prodotti invece che quelli degli altri?

Questo aspetto è veramente importante: il tuo prodotto non deve solo rispondere alle necessità delle persone, deve farlo meglio di come lo fanno gli altri. Se non comunichi la differenza tra la tua lavatrice e quella del negozio dall’altra parte della strada, molto probabilmente non otterrai più vendite di quante siano dovute semplicemente al caso (ovvero al fatto che i passanti hanno visto prima il tuo negozio che l’altro).

Una volta che avrai risposto alla domande precedenti dovresti avere questi punti chiave in tasca:

Alla fine della ricerca dovresti riuscire a completare i campi vuoti di questa frase:

“IO CREO (il mio prodotto/i miei contenuti) PER AIUTARE  (il mio target) A FARE/RISOLVERE (determinate cose/problemi)”

Tornando alle lavatrici:

“Io creo lavatrici a basso consumo per aiutare le famiglie con bambini a lavare gli indumenti risparmiando energia e denaro”.

A questo punto la tua strategia di content marketing dovrà essere rivolta a loro, alle loro necessità e ai loro interessi.

Quali contenuti creare per il target?

Quando crei i contenuti per i tuoi clienti, devi tenere in considerazione due elementi:

  1. Il tuo obiettivo non deve essere solo quello di vendere il tuo prodotto: devi anche assicurarti che questo sia usato ed effettivamente utile alle necessità dei tuoi clienti. Un cliente soddisfatto è un enorme potenziale per il tuo business: quando ti trovi bene con un prodotto lo tieni per te o lo racconti a tutti?
    Fai in modo di non perdere di vista chi ha già usufruito di un tuo prodotto: scrivi dei contenuti apposta, chiedi come si trovano. In una parola: fidelizzazione. Fai in modo che diventino tuoi testimonial.
  2. Quando crei i contenuti devi pensare a che cosa può essere davvero utile per loro. Il tuo obiettivo non devono essere solo i click e le condivisioni, ma la fidelizzazione del tuo audience ai tuoi contenuti. In particolare, per la comunicazione, il tuo obiettivo deve essere quello di trovare il tuo content core, e capire che il tuo pubblico ha altri interessi oltre al tuo prodotto. Se vuoi che si instauri fiducia e interesse verso di te, devi prevedere dei contenuti che si rivolgano anche ad altri loro interessi. Lo scopo dell’individuazione del content core sta nel capire come integrare quello che fai e quello di cui il tuo target vuole sentire parlare. Se ad esempio dallo studio del tuo target emerge che la maggior parte del tuo pubblico è appassionata di animali domestici dovresti orientare il tuo lavoro in funzione di creare dei contenuti che abbiano come tema gli animali domestici. Il tuo contenuto non deve essere focalizzato solo sui tuoi prodotti o i tuoi servizi: deve essere utile e deve avere un valore per i tuoi clienti.
    Potrebbe aiutarti questa immagine del content core:
  3. Ragiona attentamente sui canali per la tua comunicazione: hai a disposizione mille modi per arrivare al tuo target ma non è detto che siano tutti adatti. Pensa a qual è il miglior modo per raggiungerli e per fidelizzarli e focalizzati su quello.

In questo modo potrai davvero conquistare il tuo pubblico.

Conclusioni

Siamo giunti alla fine di questo articolo su come identificare i contenuti adatti per il tuo target. Ovviamente lo studio del target e la ricerca dei contenuti non può esaurirsi un un solo articolo, ma speriamo di averti dato un aiuto.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi sapere qualcosa di più sul target potrebbe interessarti anche: Come fare un’indagine sui tuoi consumatori

Vuoi iscriverti alla newsletter di Digital Pills?

* campi obbligatori